I Comuni hanno la possibilità di consentire a giovani, bambini e residenti senza cittadinanza svizzera di partecipare attivamente. La partecipazione allo sviluppo della comunità promuove la coesione sociale e la solidarietà. Sotto Partecipazione alla comunità si trovano link a linee guida, esempi di buone pratiche e servizi di consulenza.

In qualità di iniziatori o partner per progetti extracurriculari, i Comuni, in particolare gli animatori giovanili e i responsabili dell’integrazione, sono attori importanti dell’educazione civica e della partecipazione politica. Ad esempio, un Comune può anche avviare un gioco di simulazione con le classi scolastiche.

In alcuni Cantoni, i Comuni possono concedere il voto ai residenti privi di cittadinanza svizzera, in modo che essi possano votare e partecipare alle elezioni. Abbiamo anche repertoriato altri progetti e idee per la partecipazione di residenti senza cittadinanza svizzera.

La piattaforma Politica dell’infanzia e della gioventù contiene tutti i regolamenti sulle leggi e gli esempi di successo della loro attuazione nei comuni. Le forme di partecipazione più note e comprovate sono gli uffici per l’infanziai parlamenti dei bambini e dei giovani.

Sul nostro sito web alla voce Eventi elenchiamo gli eventi e le formazioni continue attuali.

Non avete trovato quello che vi interessa? Cercate il termine nell’ABC o scriveteci. Saremo lieti di aiutarvi.